Lettori fissi

lunedì 30 maggio 2011

In zeneise!

qui posterò solamente delle ricette tipiche di casa mia: Zena, la mia adorata città! iniziando dalla ricetta più conosciuta al mondo (e la più martoriata!)

Pésto zeneise
sei massi de baxaicò (sei mazzi di basilico)
mezo etto de formaggio de pegoa seccu grattou
un etto e mezo de formaggio piaxentin grattou
mezo etto de pigneu
unn-a coppetta d'euio d'oiva
un spigo d'aggio
sa

piggia e feugge piccinn-e do baxaico e lavale
pestale in to morta insemme a l'aggio e a-i pigneu
sempre continuando a pesta, azzunzighe un pò per votta o formaggio grattou
mette u pesto in te unn-a tassae, remesciando de continuo, azzunzighe l'euio cianicianin
sala
condi troffie, lasagna ò atra pasta co pesto allunghio con meza cassa d'aegua da pasta

TUTTO CHIARO?

allora:
6 mazzi di basilico
mezz'etto di formaggio pecorino
un etto e mezzo di parmigiano
mezz'etto di pinoli
un bicchiere di olio d'oliva
uno spicchio d'aglio
sale

prendi il basilico con foglie piccine (ponente genovese)
pestale nel mortaio insieme a l'aglio e i pinoli
continuando a pestare aggiungici un poco alla volta il formaggio grattuggiato
versa il pesto in un contenitore e girando piano piano aggiungi l'olio
salarlo
condire trofie, lasagne o altra pasta con il pesto allungato con mezzo mestolo di acqua di cottura della pasta.

a Genova, e comunque in tutta la Liguria, è usanza mettere fagiolini e patate lessati insieme al pesto. questo "metodo" viene detto AVVANTAGGIATO perchè le verdure lesse avevano il compito di aumentare il volume della pasta e quindi sfamare un  numero maggiore di persone...

Nessun commento:

Posta un commento